loader image

Tarocchi del destino: 
solo un bravo cartomante li può leggere

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Arcani Maggiori e Minori ma cosa sono ?

GLI ARCANI MAGGIORI

ARCANI MAGGIORI: Il gruppo degli arcani maggiori è formato da 22 carte e permettono di capire immediatamente la situazione.

Gli arcani maggiori hanno una numerazione progressiva che ricostruisce lo sviluppo dell’uomo nei vari livelli.

L’ ordine numerico progressivo va da uno rappresentato con la carta del Mago al numero ventidue con la carta del Matto.

ARCANI MINORI: Gli arcani minori vengono utilizzati nella maggior parte dei casi solo come approfondimento alla lettura.

Sono formati da un mazzo di 56 carte divisibili in 4 gruppi (quadri, fiori, picche e cuori).

La parola “arcano” significa segreto e questa definizione ci ricorda la particolarità di queste carte.

GLI ARCANI MINORI

Finito con gli arcani maggiori passiamo a quelli minori che poi comunque non sono poi cosi meno importanti.

Certo vengono utilizzati per chiarire e scavare meglio affondo nelle situazioni ma anche loro meritano una spiegazione.

Gli arcani minori sono un mazzo di 56 carte suddivisibili  in quattro semi ovvero: COPPE, BASTONI, DENARI  E SPADE.

LE COPPE: Il seme delle coppe rappresenta la sfera sentimentale

I BASTONI: Il seme di bastoni rappresenta l’ambito professionale

I DENARI: il seme di denari rappresenta l’ambito economico

LE SPADE: il seme di spade rappresenta gli affanni e le sofferenza

Una piccola introduzione. Nel prossimo articolo verrà spiegato in dettaglio le carte degli Arcani Maggiori.

Altri interessanti articoli di Massimo

la-giustizia-tarocchi

Arcani Maggiori – 8 La Giustizia

PAROLA CHIAVE DIRITTO: Giustizia, correttezza, verità, causa ed effetto, legge

PAROLA CHIAVE REVESCIO: ingiustizia, mancanza di responsabilità, disonestà

Il Carro

Arcani Maggiori – 7 Il Carro

PAROLA CHIAVE DIRITTO: controllo, forza di volontà, successo, azione, determinazione

PAROLA CHIAVE REVESCIO: autodisciplina, opposizione, mancanza di direzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *