loader image

Tarocchi del destino: 
solo un bravo cartomante li può leggere

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Come identificare una relazione karmica e consigli per l'avvenire imparando.

Se hai mai sperimentato un legame che sembra una connessione quasi magnetica con il tuo partener, ma con non pochi problemi, non sei solo. Le relazioni karmiche sono piene di passione e dolore e spesso allo stesso tempo. Sebbene la frase “relazione karmica” non sia un termine clinico, le caratteristiche ci assomigliano molto.

“Una relazione karmica è piena di passione logorante dentro ed estremamente difficile da mantenere”,

Queste relazioni non sono destinate a durare e sono esperienze di apprendimento per coloro che le hanno.

Sebbene la “relazione karmica” possa avere una variabile negativa può anche essere vista come crescita personale.

“Sono opportunità per imparare qualcosa su di te che non hai mai conosciuto, così come le lezioni di vita più significative che ci possono essere in amore”.

Per avere un’idea migliore di cos’è una relazione karmica, come si manifesta e cosa puoi fare per allontanartene vediamo in dettaglio le sue sfaccettature.

Oltre alle caratteristiche descritte sopra, ci sono alcuni segni e avvertimenti che potrebbero indicare che stai vivendo una connessione karmica.

Una Montagna di emozioni.

Uno dei segni più comuni di una relazione karmica è come essere in un ottovolante delle emozioni. Questo in genere segue un modello di felicità un giorno ma infelicità il giorno successivo. Se sei in un legame karmico spesso sembra che qualsiasi discussione minore o ostacolo che incontri sia la fine del mondo. Tutte le relazioni hanno i loro alti e bassi, ma in una relazione karmica, i momenti difficili si sentono come un peso enorme sul petto.

Le relazioni karmiche spesso assomigliano a relazioni che creano dipendenza che finisce per consumare tutti i tuoi pensieri positivi e i tuoi sentimenti.

Potresti anche sentirti “dipendente” dalla relazione, rendendo molto difficile per te o per l’altra persona interromperla. Anche con molteplici campanelli d’allarme che suonano nella tua testa.

Le relazioni karmiche sono spesso tossiche da parte di entrambi. Questo può portare una persona ad essere egoista e l’altra a fare tutto ciò che è in suo potere per mantenere felice il rapporto.

A volte è più facile affrontare una relazione malsana che affrontare ciò che può accadere una volta che è finita.

Chi ha una relazione karmica ha spesso paura di ciò che accadrà o come Lui/Lei stesso si trasformerà una volta che finisce.

Scopo di una relazione karmica.
L’ideologia alla base di un confronto karmico è duplice: rompere i cicli di cattivo comportamento delle vite passate e imparare a guarire.

Al centro di tutto questo, lo scopo delle relazioni karmiche è imparare e crescere.

Alcune persone credono che le relazioni karmiche siano accordi tra due spiriti per aiutare l’altro a crescere prima di incarnarsi sulla Terra, con l’unico scopo di imparare qualcosa che non eravamo in grado di fare in una vita precedente.

Con questo in mente, le relazioni karmiche sono molto diverse da altre relazioni intense, come quella con un’anima gemella. Le persone spesso confondono i partner karmici con le anime gemelle e non sono la stessa cosa.

Le relazioni karmiche ti insegnano il mondo mentre le anime gemelle ti aiutano ad aumentare la tua autostima. Ti senti bene, equilibrato e felice in una relazione con un’anima gemella. Ma in una relazione karmica ti sentirai sempre come se qualcosa non andasse bene. Carrie Mead, LCPC, psicoterapeuta autorizzata e life coach certificata, afferma che lo scopo di una relazione karmica è far avanzare l’anima in questa vita.

Credo che la cosa più importante da sapere sulle relazioni karmiche sia che tu (la tua anima) hai scelto di imparare questa lezione per il suo progresso verso la conoscenza, l’illuminazione e la comprensione. Sebbene la lezione che impari nella tua relazione karmica possa essere difficile e potrebbe causare un grande dolore a breve termine sviluppa la tua anima e ti spinge verso una maggiore pace.

Come allontanarsi?

Allontanarsi da una relazione malsana può essere difficile, soprattutto se te ne vai perché la relazione è violenta, dipendente o semplicemente non ne hai più bisogno.

E porre fine a una relazione, soprattutto karmica, è tutt’altro che facile.

È necessaria una forza significativa per staccarsi dal tipo di connessione intensa che esiste nella dinamica vittima / carnefice e dipendenza.

Anche se tali cicli sono distruttivi i partner si sentono a proprio agio perché sono cresciuti con una definizione distorta di amore e valore personale.

Per questo motivo il supporto è un fattore vitale per la transizione.

Il modo migliore per superare questo tipo di situazioni è riconoscere la lezione che ne deriva.

Un Consiglio? Concentrati su di te, sulla tua autostima e sul rispetto di te stesso.

Ricorda, queste relazioni nascono da un conflitto e molto probabilmente finiranno anche in conflitto. Sono tossiche e malsane.

Concediti del tempo per stare da solo e crescere in esperienza. Se ti precipiti troppo velocemente in un’altra storia d’amore probabilmente cadrai negli stessi schemi karmici.

Quando tagli il cavo e impari la lezione, ti liberi per sempre dal legame karmico.

La buona notizia è che hai già sperimentato le difficoltà della relazione è giunto il momento di imparare dai tuoi errori.

Cerca di non usare la rabbia o il senso di colpa, ma invece, assumiti la piena responsabilità delle tue azioni e del tuo ruolo nella relazione per ristabilire l’equilibrio nella tua vita.

La relazione sana.

Creare uno spazio sicuro per una conversazione costruttiva e sincera è una componente fondamentale di una relazione sana.

Una comunicazione sana è sia positiva che essenziale. Esprime esperienze personali, desideri e preoccupazioni.

Una comunicazione efficace si concentra su cambiamenti e risultati positivi invece che su espressioni negative che offuscano il giudizio e critica.

Inoltre, una comunicazione sana dà forza perché definisce chiaramente la via da seguire ed esprime la convinzione dentro di te nel realizzarla.

Parte di una comunicazione sana è la capacità di riconoscere i segnali non verbali. Spesso diciamo di più con il linguaggio del corpo che con le nostre parole.

Ecco perché è importante prestare attenzione ai segnali non verbali e leggere il linguaggio del corpo del tuo partner pur essendo consapevole del tuo.

È meglio mantenere un linguaggio del corpo neutrale e un contatto visivo quando si conversa onestamente e sincerità con amici, familiari e partner.

E infine costruire una relazione basata su una comunicazione sana richiede che ogni partner ascolti davvero ciò che l’altro ha da dire.

Per farlo in modo efficace, devi calmare i pensieri e resistere all’impulso di pianificare ciò che dirai dopo mentre l’altra persona sta parlando.

Infine cosa fare?

Che si tratti di una relazione romantica o di una relazione con un amico o un familiare, sperimentare una connessione karmica con un’altra persona è qualcosa che non dimenticherai mai. In effetti, le lezioni che impari da queste relazioni appassionate ma instabili sono ciò che ti aiuta a spingerti avanti mentre entri in nuove relazioni. Detto questo se vieni maltrattato o non sei sicuro di come sfuggire a una relazione malsana è fondamentale che chiedi aiuto. Parla con un amico fidato o un familiare o fissa un appuntamento con Massimo.

Massimo sarà in grado di aiutarti ad uscire da questo circolo e dirti di che relazione si tratta.

Altri interessanti articoli di Massimo

la-giustizia-tarocchi

Arcani Maggiori – 8 La Giustizia

PAROLA CHIAVE DIRITTO: Giustizia, correttezza, verità, causa ed effetto, legge

PAROLA CHIAVE REVESCIO: ingiustizia, mancanza di responsabilità, disonestà

Il Carro

Arcani Maggiori – 7 Il Carro

PAROLA CHIAVE DIRITTO: controllo, forza di volontà, successo, azione, determinazione

PAROLA CHIAVE REVESCIO: autodisciplina, opposizione, mancanza di direzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *